Dopo il successo dello scorso anno, torna l’interessante azione di TIOR dedicata agli appassionati di cucina. In questo periodo la raccolta di pomodori è nel suo pieno ed è ora il momento di approfittarne per produrre la propria scorta annuale di salsa o sugo. Sono disponibili, infatti, importanti quantità di pomodori per salsa; chi è interessato potrà scegliere, a seconda delle proprie preferenze e dei propri gusti, tra i pomodori tondi, cuore di bue o peretti, e il tutto a prezzi davvero da… sugo.

 

 

 
 
               





In 2 ore e 20 minuti i 26 Mastri salumieri hanno insaccato 1 chilometro della tipica salsiccia ticinese, ben 320 chili della gustosa perla del nostro territorio, sostenuti dal calore della piazza e delle migliaia di persone che hanno seguito l’evento sui social e in streaming sulla RSI e in diretta radio con Fabrizio Casati e Fabio Guerra. I Mastri salumieri di Rapelli hanno quindi battuto il record dei 100 metri che avevano raggiunto nel 2015 durante Locarno Città del Gusto. Un evento organizzato da Ticino a Tavola e Rapelli, in collaborazione con GastroTicino e GastroLagoMaggiore e Valli, e il prezioso sostegno della Città di Locarno.

 
             




Un 2019 all'insegna delle novità per i soci di GastroTicino così da reagire alla difficile situazione economica. Ecco le rassegne enogastronomiche e gli eventi che ci sono stati segnalati. Rassegne destinate al grande pubblico dei buongustai ticinesi e dei turisti. I ristoratori interessati a iscriversi, possono ricevere tutte le informazioni telefonando al numero 091 961 83 11 oppure inviando una e-mail a info@gastroticino.ch. Alcune date potrebbero variare.

 

                   





Intensificare la collaborazione tra agricoltura e gastronomia. Questo è uno degli obiettivi contenuti nelle "Linee guida" messe a punto da GastroSuisse e dall'Unione svizzera dei contadini (USC). GastroSuisse, in particolare, intende fornire ai soci un aiuto concreto e incoraggiarli a testare nuove cooperazioni con i produttori. Un esempio di questa nuova impostazione è Ticino a Tavola, l'iniziativa di GastroTicino per promuovere i ristoranti che utilizzano i prodotti locali. 
 

                        

Domenico Fiore del Ristorante "Alchimia" di Chiasso e il Carnevale di Maggia "Re Bacheton" si sono imposti ai quinti Campionati ticinesi del risotto per chef e Gruppi di carnevale e associazioni. Ecco tutte le informazioni. 

 

 

 
 



   


Ciao Table è una versione moderna dello Stammtisch, il classico tavolo condiviso della Svizzera tedesca. È un tavolo che alcuni ristoranti dedicano alle persone in modo individuale. E ora arriva il nuovo centrotavola.
 



   

 

Promuovere il proprio locale, la propria attività e i propri eventi su internet è diventato ormai fondamentale per non correre il rischio di affogare nel mare dell’anonimato. Sempre più clienti, turisti e appassionati di eno-gastronomia, si affidano al web e ai telefoni di ultima generazione per orientare le proprie scelte...
Scarica il formulario di iscrizione! 
 
                                                                                                 



Il Ticino è terra ricca di sorgenti fresche e incontaminate. Ticino a Tavola - l'iniziativa che valorizza i prodotti locali e i ristoranti che li utilizzano - propone per il terzo anno consecutivo un'edizione speciale e limitata di bottigliette della Tamaro Drinks. Con etichette blu e rosse che recano il logo di Ticino a Tavola, l'acqua frizzante o naturale San Clemente è proposta in bottiglie di PET da mezzo litro. Ai soci di Ticino a Tavola, l'acqua è venduta a un prezzo adeguato! 

 
         




Il 1° maggio 2017 è entrato in vigore il nuovo diritto alimentare svizzero. Ecco le principali novità con gli aggiornamenti recenti, nelle spiegazioni dell’ing. Aleardo Zaccheo della “bioethica food safety engineering”, partner di GastroTicino.
I cambiamenti principali con i relativi documenti da scaricare:
- Provenienza dei prodotti ittici in carta
- Indicazione degli allergeni
- Insetti autorizzati quali alimenti