Torna per il quinto anno consecutivo la simpatica e importante iniziativa di Ticino a Tavola in collaborazione con l’Unione Contadini Ticinesi e la Fondazione Centro Capra. Dopo il successo delle precedenti edizioni, anche per questa Pasqua stiamo chiedendo agli allevatori ticinesi di proporre agli esercenti capretti nostrani classici o di “Nera di Verzasca”; tutti capretti che hanno caratteristiche particolari e molto apprezzate dai buongustai.
Termine per essere promosso una prima volta sui media: venerdì 3 marzo.

          


Sono ben 54 i nuovi “sommelier svizzeri della birra” che il 19 gennaio hanno ricevuto il tanto ambito diploma dopo un corso impegnativo e interessante, organizzato da GastroSuisse e dall'Associazione svizzera delle birrerie. Vera e propria chicca è che quest’anno il corso si à tenuto anche in Ticino grazie all’impegno di GastroTicino e che sono 10 i ticinesi che possono fregiarsi del titolo di “sommelier svizzero della birra”.

 

 

           


Sono oltre 40 i ristoranti che partecipano alle due iniziative “Inverno gastronomico in Ticino” e all’azione “Migros Cumulus”. 
E i ristoranti che vogliono partecipare alla stessa azione ma d'ESTATE, contattino subito GastroTicino (091 961 83 11).
L’obiettivo è quello di promuovere la gastronomia del nostro Cantone e i ristoranti che valorizzano i prodotti locali, grazie a un accordo siglato tra GastroTicino e Ticino a Tavola con RailAway. Per tutto l’inverno e parte della primavera i turisti che sceglieranno di venire in treno nel nostro Cantone potranno godere dell’ospitalità ticinese grazie a uno sconto sui biglietti e su un buono da 20 franchi da spendere nei ristoranti che partecipano all’iniziativa; iniziativa sostenuta anche dall’Agenzia Turistica Ticinese e dalle Organizzazioni Turistiche Regionali.

 
     



Réservé - la rivista di gastronomia, turismo e attualità - rende goloso anche l'inverno. Fresco di stampa e distribuito in tutti gli esercizi pubblici del Cantone e oltre San Gottardo, l’ultimo numero propone...










             


In Ticino sono organizzate tutto l’anno, in numerosi ristoranti e hotel, rassegne gastronomiche che valorizzano la cucina nostrana e non solo questa. Nel calendario che proponiamo anche altri eventi e fiere. I soci di GastroTicino che partecipano, godranno di vasta visibilità.

 

                                       



Interesse e commenti positivi per “Fatto in casa”, l’iniziativa lanciata da GastroTicino e Ticino a Tavola, dopo un accordo con l'ACSI che ha ritirato il proprio progetto "Ristoranti che cucinano".
All'iniziativa che valorizza i ristoranti che già cucinano tutto in casa,hanno aderito già oltre 40 ristoranti.
Ma le iscrizioni sono sempre aperte! 

 

 

 
               


I promotori del Centro di competenze agroalimentari Ticino (CCAT), riuniti presso la sede della LATI a Sant’Antonino, hanno costituito il 28 aprile l’Associazione CCAT. I rappresentanti dei produttori, del settore della trasformazione e della logistica, della distribuzione, della ristorazione e albergheria, del turismo e del Cantone hanno così dato formalmente avvio a questo importante progetto, che si prefigge di promuovere e coordinare iniziative nei settori dell’agroalimentare sull’intero territorio cantonale.
                                                                                                 



Il Ticino è terra ricca di sorgenti fresche e ncontaminate. Per questa ragione Ticino a Tavola - l’iniziativa che valorizza i prodotti locali e i ristoranti che li utilizzano - ha deciso di far produrre per il secondo anno consecutivo un’edizione speciale e limitata di bottigliette alla Tamaro Drinks. Con etichette blu e rosse che recano il logo di Ticino a Tavola, l’acqua frizzante o naturale San Clemente è proposta in bottiglie di PET da mezzo litro. Ai soci di Ticino a Tavola, l’acqua è venduta a un prezzo adeguato! 

 
     



È in fase di test e valutazione il progetto gratuito per esercenti denominato “Un amore di formaggio" lanciato da Ticino a Tavola, l'iniziativa di GastroTicino e del Centro di Competenza Agroalimentare per promuovere la conoscenza e l'utilizzo di prodotti ticinesi nella ristorazione.  

 



   

 

Promuovere il proprio locale, la propria attività e i propri eventi su internet è diventato ormai fondamentale per non correre il rischio di affogare nel mare dell’anonimato. Sempre più clienti, turisti e appassionati di eno-gastronomia, si affidano al web e ai telefoni di ultima generazione per orientare le proprie scelte...
Scarica il formulario di iscrizione!