Domenico Fiore del Ristorante "Alchimia" di Chiasso e il Carnevale di Maggia "Re Bacheton" si sono imposti ai quinti Campionati ticinesi del risotto per chef e Gruppi di carnevale e associazioni. Nella splendida cornice di Piazza Grande a Locarno, si sono battuti tutti i record: oltre 8mila persone che hanno assaggiato 22 risotti cucinati dal vivo, 16 chef tra i quali anche ospiti dalla Svizzera francese e tedesca, e 6 gruppi in gara. A celebrare il matrimonio tra la cucina e il territorio, spumanti e vini delle cantine ticinesi nel fornito wine-bar. La serata degli chef è stata animata con professionalità e contagiosa simpatia da Fabrizio Casati, volto noto della RSI. Preziosa la collaborazione con gli esercenti di Piazza Grande e il sostegno della Città di Locarno. GastroLagoMaggiore e Valli ringrazia Ticino a Tavola, GastroTicino e il Club Prosper Montagné/Accademia svizzera dei gastronomi per l'aiuto e il patrocinio, così come tutti i partner e sponsor. 





I RISULTATI

CHEF

La giuria, presieduta da Norman Gobbi (consigliere di Stato) e Massimo Suter (presidente GastroTicino e vicepresidente GastroSuisse), ha deciso la composizione del podio al "5 ° Campionato ticinese del risotto per chef", patrocinato dal Club Prosper Montagné / A
ccademia svizzera dei gastronomi: al primo posto Domenico Fiore  (NELLA FOTO) del "Ristorante Alchimia" di Chiasso con il "Risotto al granchio con perle di nero di seppia e gel al limone di Sorrento);al secondo posto Oreste Riva del Grotto San Martino di Mendrisio con il "Risotto al Merlot del Ticino con fonduta di Zincarlin e finferli", e al terzo posto pari merito, Luca Bassan del "Ristorante Fiore di Pietra" sul Monte Generoso con "Risotto luganiga, riduzione al Merlot e crock di formaggio Sbrinz", e Giuseppe Cautiero del "Buffet della Stazione" di Lugano con Il "Risotto ai sapori del Ticino". A ruba anche i risotti degli altri concorrenti, che hanno dimostrato l'abilità degli chef nell'utilizzo dei prodotti locali e di altre eccellenze estere.


I nomi di tutti i concorrenti: 

- Remi Agustoni - Ristorante Casa del Vino, Morbio Inferiore
- Antonio Nogueira - Ristorante Panoramico La Rocca / Boutique-Hotel La Rocca - Porto Ronco
- Rosanna Durante ed Emanuele Rizzuti - Fourchette verte Ticino
- Roberto Peron - FoxGrill, Mendrisio
- Paolo De Michelis - Ristorante Piazza, Locarno
- Giuseppe Virgilio - Hotel Ristorante America, Locarno
- Giuseppe Cautiero - Buffet della Stazione, Lugano
- Luca Bassan - Ristorante "Fiore di Pietra", Vetta Monte Generoso 
- Oreste Riva - Grotta San Martino, Mendrisio
- Domenico Fiore - Ristorante e Lounge Alchimia , Chiasso
- Gabriele Tedeschi - Ristorante Arcobaleno, Caslano
- Marino Lanfredini - Ristorante Hotel Serpiano, Serpiano
- Jean Louis Cruau - Ristorante Al Fresco / Park Hotel Brenscino, Brissago 
- Daniel Marti - Ristorante la Bottega di Mario, Zurigo

Ospiti Fuori Concorso 
- Florian Carrard - Hôtel Valrose, Rougemont (VD) - "Découverte romande de l'année' per la Guida Gault & Millau 2018 
- Ivan Zambelli - Apprendista Ristorante Scuola Esercenti GastroTicino, Lugano
 





I premiati con la giuria


GRUPPI DI CARNEVALE 

Per il "5 ° Campionato ticinese del risotto per gruppi di carnevale" e associazioni, è stata la giuria popolare a stilare la classifica: al primo posto il "Carnevale di Maggia Re Bacheton" con il "Risotto ai funghi ", seguito dal" Carnevale del Ghell "di Ronco s/Ascona con il "Risotto del Ghell", e dal "Carnevale di Re Painach" di Gordevio con il "Risotto ai funghi e pepe della Vallemaggia". Apprezzati dalle migliaia di buongustai, anche i risotti cucinati dagli altri partecipanti: "Club di cucina ratatouille" di Locarno; "Carnevale Ribellonia" di Solduno e "Pro Risotto Ascona".




Il Carnevale di Maggia


Il Festival del risotto e GastroLagoMaggiore e Valli ringraziano:

- Città di Locarno
- GastroTicino
- Riseria di Taverne
- Rapelli, Stabio
- Prodega Growa Transgourmet Quartino e Manno
- City Carburoil, Rivera
- Società Elettrica Sopracenerina, Locarno
- SWICA Organizzazione sanitaria, Direzione regionale Bellinzona
- Sandro Vanini SA, Rivera
Tipack, Group, Agno
- Ticino a Tavola con Fatto in casa
- Réservé, Rivista di enogastronomia e turismo
- Amaro Generoso


LA GIURIA

Co-Presidente
Massimo Suter, presidente GastroTicino, vicepresidente GastroSuisse, patron Ristorante della Torre, Morcote

Co-Presidente
On. Norman Gobbi, Consigliere di Stato, Direttore Dipartimento Istituzioni

 

Membri

  • - Gabriele Beltrami, direttore GastroTicino (coordinatore)
  • - Aldo Merlini, presidente Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli
  • - Franco Villa, presidente nazionale Club Prosper Montagné / Accademia Svizzera dei Gastronomi
  • - Paolo Campani, chef, presidente Circolo Amichevole Chef di Cucina Lugano
  • - Luca Spagnoli, chef, vicepresidente del Circolo Amichevole Chef di Cucina Lugano
  • - William Randini, patron Grotto Piccolo Vigneto, Albonago, Maître AMIRA
  • - Antonio Latella, direttore Nexus Design, Manno; resp. grafico Rivista Réservé
  • - Luigi Bosia, giornalista enogastronomo
  • - Gerardina Furlani, responsabile marketing Riseria di Taverne
  • - Gianni Materni, Direttore Mercato Prodega e Deposito regionale Quartino